Linalolo: cos’è e quali effetti ha questo terpene?

Linalolo: cos’è e quali effetti ha questo terpene?

Il linalolo è un terpene naturale dall’aroma floreale e un po’ speziato che si trova nella cannabis e in altre piante da fiore e spezie. Il suo profumo piacevole e le sue origini naturali lo rendono adatto ad essere usato in molti prodotti disponibili sul mercato: viene utilizzato come aromatizzante per saponi, creme per le mani e shampoo, o per dare un odore naturale a detergenti e prodotti per le pulizie. È un terpene molto utilizzato e si è dimostrato valido anche come insetticida per pulci, mosche della frutta e scarafaggi.

Qual è il profumo del linalolo?

Il profumo del linalolo ricorda quello della lavanda, ma con una punta speziata. È difficile riconoscere il suo aroma individuale nella cannabis, poiché il profumo ricco e complesso di questa pianta è formato da un’ampia varietà di terpeni, rendendo quasi impossibile riconoscerne uno in particolare. Quando più terpeni vengono sovrapposti, il loro aroma cambia in maniera complessa. L’aroma combinato di più terpeni da alla cannabis l’odore inconfondibile e deliziosamente piacevole amato dai fan di questa pianta.

Il linalolo è sicuro per la salute?

Nelle modeste quantità prodotte dalle piante coltivate in maniera naturale, il linalolo è innocuo per il corpo umano. Il Programma Nazionale di Tossicologia degli Stati Uniti ha stimato che nel 1988 sono stati utilizzati circa 3,6 milioni di chilogrammi di linalolo in tutto il mondo: gran parte di essi si trovavano in profumi, ma alcuni erano stati utilizzati anche come aromatizzanti per alimenti. Nel corpo umano, il linalolo viene metabolizzato facilmente, risultando così innocuo. Mentre il THC, il CBD e altri cannabinoidi possono rimanere in circolo per diverse settimane, i terpeni non si accumulano e vengono rapidamente rimossi.

 

Linalool terpene

Proprietà del linalolo

Il linalolo non si trova esclusivamente nella cannabis e il fatto che dozzine di piante lo producano suggerisce che esso possa avere molti utilizzi pratici. Probabilmente uno dei motivi per cui così tante piante lo producono sono le sue proprietà insetticide. Piccole quantità di linalolo potrebbero aiutare le piante a scacciare gli insetti infestanti e a sopravvivere abbastanza a lungo da produrre semi per la prossima generazione. Il linalolo ha anche proprietà anti-microbiotiche: questo studio spiega come esso riduca la presenza di batteri indesiderati sulle piante, migliorando la loro salute.

Effetti del linalolo

Nei mammiferi, il linalolo ha effetti sedativi. Le ricerche sui trattamenti erboristici tradizionali dell’Amazzonia hanno esaminato diverse piante che producono linalolo, compresi alcuni parenti della famiglia della menta riscontrando vari effetti sul sistema nervoso centrale, tra i quali vi sono anche effetti ipnotici, anticonvulsivanti e ipotermici. Le proprietà anticonvulsivanti del linalolo sono state riscontrate anche da un altro studio, in cui dei topi sono stati esposti a una dose vaporizzata di linalolo. Dopo essere stati esposti al vapore per un’ora, i topi erano sereni e rilassati. È possibile che, quando viene consumato nella cannabis, il linalolo abbia un effetto sedativo anche sull’uomo. Recenti ricerche hanno dimostrato che la presenza di terpeni può influire sul tipo di sballo grazie all’effetto entourage. Forse le varietà di cannabis ricche di linalolo sono quelle più rilassanti per i consumatori.

Il linalolo e l’ansia

Gli aroma-terapisti utilizzano spesso il linalolo per i suoi effetti ansiolitici emersi dalle ricerche. Un altro studio condotto su dei topi ha analizzato l’effetto del linalolo sull’aggressività, l’ansia (effetti ansiolitici) e l’interazione sociale. I topi esposti al linalolo hanno manifestato meno aggressività e ansia, il che ha reso più facile l’interazione sociale. La ricerca finisce con il commento: “Questi risultati rafforzano l’ipotesi che l’inalazione di olii essenziali ricchi di linalolo potrebbe essere utile per combattere l’ansia e ottenere un maggior rilassamento”. Una varietà di cannabis ricca di linalolo potrebbe dare ai consumatori uno sballo ricco di effetti ansiolitici e anti-stress.

Altri studi, sempre condotti sui topi, hanno confermato le proprietà anti-stress del linalolo. L’effetto veloce, rilassante e anti-stress della cannabis è una delle proprietà più apprezzate in questa pianta. Forse questo effetto è causato in parte dai cannabinoidi e in parte è influenzato dai terpeni che agiscono in combinazione coi primi.

La maggior parte di coloro che coltivano la propria cannabis da semi femminizzati o autofiorenti vogliono delle varietà di alta qualità che offrano relax e piacere. Quando la mente percepisce meno ansia e stress, anche il corpo e i muscoli si rilassano e, come ogni amante della cannabis sarà felice di confermare, è allora che il riposo e il relax cominciano davvero.

 

 lavender and linalool

Il linalolo e il morbo di Alzheimer

Delle ricerche recenti hanno ottenuto dei risultati promettenti sull’uso del linalolo nel trattamento del Morbo di Alzheimer. Anche in questo caso, gli studi sono stati condotti sui topi. Le cavie avevano delle patologie equivalenti all’Alzheimer e assumevano delle dosi di linalolo ogni due giorni. I topi a cui era stato somministrato il linalolo conservavano maggiori funzioni cognitive ed emozionali. Questo non vuol dire che il linalolo sia una cura valida per l’Alzheimer, ma potrebbe comunque essere un buon candidato per ulteriori ricerche future.

Il linalolo nella cannabis

Abbiamo iniziato a conoscere i terpeni nella cannabis solo di recente. Alcuni di essi potrebbero influire sul tipo di sballo sperimentato dai consumatori, ma c’è bisogno di molto più lavoro per capire come ciò avvenga di preciso. Con il progresso della ricerca scientifica, nel prossimo decennio saremo in grado di capire meglio il ruolo del linalolo e degli altri terpeni.

 

Linalolo: cos’è e quali effetti ha questo terpene?
Luglio 2nd 2019
Categorie : Pianta di Cannabis

lascia un commento