Cercando di ripercorrere un quarto di secolo di Amnesia

Cercando di ripercorrere un quarto di secolo di Amnesia

L’ Amnesia Haze è un classico senza tempo, una delle varietà più iconiche degli ultimi anni. I livelli di THC sono costantemente molto alti. I rendimenti sono pesanti ed è uno strain semplice da coltivare. Non sorprende che l'Amnesia rimanga uno dei ceppi più popolari tra i coltivatori domestici. Per molti intenditori di cannabis, semplicemente non c’è niente di meglio di un’ Amnesia Haze ben coltivata.

Chiunque abbia visitato un coffeeshop olandese negli ultimi decenni avrà notato che l'Amnesia è spesso una delle varietà migliori (e più costose!) del menu. Con un effetto da sativa molto euforico e un gusto unico, l'Amnesia produce uno sballo davvero godibile insieme a grandi raccolti. L'effetto è così forte che molti dimenticano quello che stavano facendo, da qui il nome "Amnesia".

Nel corso degli anni Dutch Passion ha avuto numerose richieste di lavorare sulla migliore versione possibile dell’ Amnesia originale. Molti coltivatori ritengono che l'Amnesia sia una delle migliori e più potenti varietà emerse dai Paesi Bassi. È anche facile da coltivare in una vasta gamma di condizioni. Dopo un grande sforzo di ricerca e selezione dei migliori cloni di Amnesia, Dutch Passion è lieta di annunciare l’Amsterdam Amnesia. Vanta livelli di THC intorno al 20% (e oltre), con circa 9-10 settimane di fioritura.

Riassunto:
Risalire alle origini dell'Amnesia Haze originale
Come ha fatto l'Amnesia di Amsterdam a diventare così popolare?
Amnesia vs Amnesia Haze, le differenze
Caratteristiche di crescita dell’Amsterdam Amnesia
Effetti dell’originale Amsterdam Amnesia

Risalire alle origini dell'Amnesia Haze originale

Le vere origini dell’ Amnesia Haze sono avvolte da una certa confusione e da un certo dibattito. Molti breeders sono stati coinvolti con la creazione  dell’Amnesia e ci sono state diverse versioni con genetiche leggermente diverse tra loro.

Una teoria è che l'Amnesia originale provenisse dal programma di breeding negli Stati Uniti di David 'Sam the Skunkman' Watson negli anni '90, utilizzando diverse tipologie di genetiche provenienti da ceppi thailandesi, hawaiani, giamaicani e afgani.

Si pensa quindi che questo ibrido sia stato poi incrociato nei Paesi Bassi con la Haze di Neville. La risultante 'Amnesia Haze' è stata disponibile come varietà olandese in clone per diversi anni, fino a quando non è stata creata una varietà di semi. Le vittorie della Cannabis Cup seguirono nel 2004 e il nome Amnesia divenne sempre più venerato e popolare tra i coltivatori.


Amsterdam Amnesia feminised by Dutch Passion


Naturalmente, ci sono anche altre teorie. Alcuni credono che l'Amnesia Haze originale sia un ibrido derivante dall’incrocio di due varietà nate ad Amsterdam ovvero la Neville Haze e l'Indica Enemy Of The State.

Altri credono che derivi dall'ibridazione di ceppi genetici dell'Asia meridionale e della Giamaica. Alcune delle migliori linee genetiche di Amnesia sono state in precedenza solo disponibile sotto forma di clone per pochi selezionati ad Amsterdam. Dutch Passion, con la sua insuperabile rete di professionisti, ha avuto la fortuna di creare una collezione di alcune delle migliori linee di Amnesia. 

Dutch Passion ha sempre apprezzato le varietà Haze e considera la genetica Haze di fondamentale importanza, sia pura che come elemento fondamentale per i progetti di breeding. Nel corso degli anni la Haze è stata una parte fondamentale della collezione genetica con diversi ceppi famosi che hanno caratterizzato la linea genetica Haze.

Ma è giusto dire che nessun ceppo è stato migliore, o più forte, dell'Amsterdam Amnesia. Con livelli di THC alle stelle, raccolti generosi e un rapido periodo di fioritura, semplicemente non c'è mai stata un'amnesia migliore nella collezione Dutch Passion. L'apice è un meraviglioso effetto tonico anti-ansia e offre un intenso high cerebrale e un rilassamento squisitamente piacevole.

Correlati:
Outlaw Amnesia (Super Haze X Amnesia)

Come ha fatto l'Amnesia di Amsterdam a diventare così popolare?

L'Amnesia deve molto del suo fascino popolare alla cultura dei Coffeeshop di successo nei Paesi Bassi, e in particolare ai Coffeeshop di Amsterdam. Letteralmente milioni di turisti hanno apprezzato l'approccio liberale di Amsterdam alla cannabis negli ultimi anni. I coffeeshop di Amsterdam devono parte del loro successo al ceppo Amnesia. Con livelli di THC intorno e superiori al 20%, l'Amnesia è stata sicuramente uno dei ceppi più qualitativi e potenti ricchi di THC nei menu dei coffeeshop.

Da notare che i livelli medi di THC nelle varietà disponibili nei coffeeshop olandesi erano 'solo' intorno al 16% secondo gli studi di una ricerca effettuata dal governo olandese. Anche i più alti livelli di THC di qualità "premium" erano "solo" del 18%. Quindi, con livelli di THC spesso compresi tra il 20 e il 25%, l'amnesia ha avuto comprensibilmente un successo sia per i proprietari dei coffeeshop che per i loro clienti.

Amnesia vs Amnesia Haze, le differenze

Per molti, l’Amnesia e l’Amnesia Haze sono la stessa varietà. Aspettatevi livelli di THC tra il 20-25% insieme a rendimenti davvero abbondanti e un high particolarmente potente e duraturo.

Tuttavia, all'interno della genetica dell'Amnesia ci sono alcune sottili differenze fenotipiche che influenzano la crescita. Alcuni fenotipi di Amnesia richiedono più tempo per raggiungere una maturazione completa. Questi fenotipi mostrano il profilo snello ed elegante di una tipica Sativa/Haze con una struttura alta e caratteristiche classiche della sativa. 

I coltivatori hanno sempre preferito i cloni di Amnesia d'elite del fenotipo con tempi di fioritura più corti. L’Amsterdam Amnesia di Dutch Passion richiede circa 9-10 settimane di fioritura, anche se si possono trovare occasionalmente fenotipi a fioritura un pò più lenta. L'effetto è accecante e potente, risulta addirittura eccessivo per un fumatore inesperto. La notevole potenza è dovuta all’uso della migliore e più veloce varietà di Amnesia disponibile solo in clone d’elite in quel di Amsterdam.

Questo è stato seguito da un grande programma di breeding selettivo per mantenere il gusto/aroma e lo sballo dell'Amnesia. La selezione molto accurata su molteplici esemplari ha permesso all’Amsterdam Amnesia di produrre un profilo terpenico con un profumo di Haze piccante, da far venire il formicolio al naso, un odore floreale di agrumi che delizierà anche i più intenditori dell’ Amnesia Haze.

I livelli di THC nell'Amsterdam Amnesia sono molto alti, superano il 20% in molti casi.

Correlati:
Haze vs Skunk vs Kush differences

Caratteristiche di crescita dell’Amsterdam Amnesia

Amsterdam Amnesia

L'Amsterdam Amnesia è il risultato di una selezione e di un programma di breeding molto abile che ha richiesto diversi anni da cui ha preso il meglio dai cloni d’elite di Amsterdam. Il risultato è la Dutch Passion Amsterdam Amnesia che è senza dubbio l'Amnesia più veloce e potente che Dutch Passion abbia mai visto negli ultimi due decenni.

I raccolti sono pesanti, sia che si tratti della versione femminizzata dell’Amsterdam Amnesia o della sua versione autofiorente nota come Auto Amsterdam Amnesia. La crescita è costante e prevedibile, con buoni risultati in diversi metodi di coltivazione. Il gusto è probabilmente migliore nelle coltivazioni in suolo organico.

Rendimento e tassi di crescita sono sicuramente più veloci e abbondanti in sistemi di coltura idroelettrici come il DWC (coltura in acque profonde). I livelli di THC/cannabinoidi in entrambe le versioni sono molto alti e garantiti per soddisfare anche i consumatori con un'alta tolleranza.


Amsterdam Amnesisa feminised cannabis seeds

Genetics Amsterdam Amnesia
Flowering Type Femminizzata
Strain family Classics
Type Sativa-dominant Sativa
THC level Molto alta
Flowering time 9 - 10 settimane
Yield XXL

Ordina Amsterdam Amnesia® feminizzata


Amsterdam Amnesia Femminizzata

Senza dubbio, una grande caratteristica della versione femminilizzata fotoperiodica di Amsterdam Amnesia è il tempo di fioritura molto veloce. Per la maggior parte dei fenotipi, sono sufficienti al massimo 9-10 settimane di fioritura per ottenere un raccolto di buds resinosi ricchi di THC con il gusto autentico dell'Amnesia Haze.

I calici sono particolarmente ricchi di tricomi con un aspetto bianco, argenteo e scintillante. Qualsiasi coltivatore che voglia aggiungere una genetica top quality alla sua collezione di semi non rimarrà deluso da questo esempio di varietà premium di vera Amnesia.

Auto Amsterdam Amnesia

L’ Auto Amsterdam Amnesia di base ha la stessa potente e collaudata genetica dell'Amnesia, ma in versione autofiorente. L'attrazione principale nella versione auto è la semplicità dell'esperienza di coltivazione. Auto Amsterdam Amnesia ha un ciclo di vita completa di circa 11-12 settimane (dalla semina al raccolto).

Esprime il suo massimo potenziale con 20 ore di luce giornaliera. Verso la fine della fioritura, soprattutto se coltivata in condizioni ottimali, i rami possono aver bisogno di un sostegno per evitare che crollino sotto il loro stesso peso. Occasionalmente i fenotipi auto con una fioritura più lunga valgono l'attesa per i loro raccolti ancora più abbondanti rispetto al normale.

Auto Amsterdam Amnesia condivide gli stessi livelli altissimi di THC della versione fotoperiodica. È un'auto facile da coltivare che verrà apprezzata dai coltivatori che cercano una varietà molto forte e con rendimenti alti.

Effetti dell’originale Amsterdam Amnesia

Il motivo principale per cui l'Amsterdam Amnesia ha suscitato tanta eccitazione è la stupefacente qualità della fumata / vaporizzata. Si tratta di uno dei ceppi sativi più potenti mai visti negli ultimi anni con livelli di THC altissimi, mentre i livelli di CBD sono bassi, di solito sotto l'1%.

Oltre alle caratteristiche di crescita facile e vigorosa, l'Amsterdam Amnesia vanta anche il caratteristico e delizioso profilo terpenico Amnesia Haze. Il gusto e l'aroma inconfondibilmente ricco sono la ciliegina sulla torta di una delle nuove varietà più attese di Dutch Passion dell'ultimo decennio.

Questo articolo è stato pubblicato su:
BeLeaf, The Green Magazine (N.19)
Cercando di ripercorrere un quarto di secolo di Amnesia
Gennaio 15th 2021
Categorie : Varietà di Cannabis

lascia un commento